Apri un piano pensionistico, quale dovrebbe essere il processo

I piani pensionistici consentono ai dipendenti di accumulare denaro protetto dalle tasse al fine di ottenere un reddito pensionistico. Le somme vengono normalmente investite in vari strumenti di investimento, come fondi comuni di investimento, compresi azioni e obbligazioni di società locali o straniere.

Molti datori di lavoro contribuiscono anche al piano pensionistico dei propri dipendenti, che promuove notevolmente la partecipazione dei dipendenti.

Il datore di lavoro può offrire vari tipi di piani ai propri dipendenti. Una valutazione delle esigenze di ogni datore di lavoro è necessaria per determinare quale tipo di piano è il più appropriato. Le seguenti diete sono le più utilizzate.

Piano di risparmio pensionistico volontario

Questo piano è l'ultima innovazione nel campo del risparmio previdenziale. Sono piani di risparmio pensionistico volontario che consentono ai lavoratori di risparmiare per la pensione in un ambiente strutturato. Il suo obiettivo è democratizzare l'accesso ai piani pensionistici per i lavoratori.

È un piano semplice e volontario, offrendo un numero limitato di opzioni di investimento. Tuttavia, datori di lavoro di 10 o più dipendenti devono offrirlo se non hanno già un altro veicolo di risparmio previdenziale. Questo piano è ideale per le piccole imprese in cui il datore di lavoro non vuole contribuire.

Piano pensionistico a contribuzione definita (tradizionale il semplificato)

I contributi dei dipendenti e dei datori di lavoro vengono versati a questo piano, che offre anche un'ampia varietà di opzioni di investimento. La versione semplificata di questo piano è rinomata per la sua grande semplicità e facilità di amministrazione. Pertanto, è il piano ideale per il datore di lavoro che intende impegnarsi a contribuire a un piano di risparmio previdenziale.

Piano pensionistico individuale

Si tratta di un piano pensionistico a benefici definiti rivolto ad un unico socio. In determinate circostanze, può consentire che i contributi vengano versati in eccesso rispetto a quanto verrebbe pagato in un piano di volontariato e persino fornire benefici per i servizi passati. Come tale, si rivolge principalmente al titolare o dirigente di una società.

Importante prima di scegliere: confrontare tariffe e piani

Scopri i diversi tipi di piani pensionistici e come funzionano. Quindi poni domande alle banche e ad altre istituzioni finanziarie. Chiedi loro quali opzioni di posizionamento offrono e quali sono le commissioni. Dovresti anche determinare la facciata dalla quale non vuoi mettere i tuoi risparmi. Queste sono le opzioni di investimento: conti di risparmio, certificati di investimento garantiti, buoni di risparmio, fondi comuni di investimento, fondi negoziati in borsa, azioni e obbligazioni. Alcuni piani ti consentono solo di mantenere determinati tipi di investimenti, come certificati di investimento.

Nota importante

Il denaro che hai nel tuo piano è ampiamente protetto dai creditori se dichiari fallimento. Tuttavia, I creditori possono guarnire tutti i contributi del piano pensionistico che effettui all'interno del 12 mesi prima della dichiarazione di fallimento.